Intelligenza artificiale e Droni autonomi. L’Albania può diventare polo di ricerca e sperimentazione?


Sono in aumento le aziende che investono in ricerca sull’intelligenza artificiale e veicoli a guida autonoma, un 
settore che è in costante crescita, sia per gli investimenti privati che per la domanda in aumento.

Il progetto AirLabs in sintesi

L’Unione Europea ha regolamenti molto rigidi sulle sperimentazioni di veicoli autonomi, specialmente per i droni e sistemi FPV (First Person View), di conseguenza molte aziende e centri di ricerca hanno difficoltà ad avere autorizzazioni per effettuare test e sperimentazioni.
Il fulcro del progetto è l’accordo concluso tra AirLabs e la controparte governativa Albanese (Ministero Ambiente e Ministero Trasporti) che attraverso una concessione di permessi speciali, consente alle Start-up e Aziende aderenti al progetto Airlabs, di effettuare test e sperimentazioni che in Europa sono vietati o comunque soggetti a procedimenti burocratici complessi.

Abbiamo recentemente assistito al debutto dei primi sistemi di guida autonoma, come Tesla per le auto e Amazon con i suoi droni per consegnare merci. Sono già centinaia le case automobilistiche  e le aziende dell’indotto automotive che stanno investendo in questo campo,  ed è solo l’inizio…

Il primo obiettivo è creare le condizioni per attirare aziende IT e Hi-tech italiane e europee per sviluppare e produrre i propri progetti e prodotti in Albania. L’altro importante obiettivo è creare occasioni di lavoro e riqualificazione professionale. Il tutto con  l’ausilio di programmi di sviluppo e cooperazione Europei e con la promozione di progetti Universitari, centri di ricerca e Start-up impiantate sul territorio.
L’obiettivo del progetto AirLabs è attivare un Polo di eccellenza fondato su un ecosistema di imprese e Università, attraverso la localizzazione in Albania dei reparti ricerca e sviluppo delle aziende leader europee.

Parte fondamentale di questo ecosistema saranno i laboratori di ricerca e sviluppo, su Intelligenza Artificiale e veicoli autonomi per trasporto sostenibile, in fase di attuazione da parte del Ministero dell’ambiente con il supporto di AirLabs attraverso l’ottenimento di fondi europei  IPA CBC Programme.

La situazione nei paesi UE

La sperimentazione è una parte molto importante della ricerca tecnologica, se non si ha accesso alla sperimentazione, lo sviluppo di nuove tecnologie è più complicato. Chi agevola e promuove la sperimentazione può diventare leader e riferimento del settore.

Ecosistema e riqualificazione delle risorse umane

Oltre a migliorare l’immagine del paese, creando un’area di “eccellenza“, l’obiettivo è quello di creare l’ecosistema, sviluppare l’indotto e incoraggiare l’insediamento di industrie Hi-Tech, per creare e produrre componenti elettronici e meccanici per veicoli autonomi e droni ad altissima tecnologia.
Allo stato attuale c’è molta domanda e poca offerta di sviluppatori di software dedicato all’Intelligenza artificiale attivi nelle applicazioni pratiche per i veicoli autonomi, e grazie dall’apporto di centri di ricerca privati, Università, e Politecnici, il sistema universitario e formativo Albanese può attivare una nuova generazione di ingegneri e addetti specializzati in un campo che, nel futuro, sarà strategico per un paese, come l’Albania, che vuole essere il punto di riferimento dello sviluppo e dell’economia nei Balcani e in Europa.

Localizzazione del progetto

L’oggetto dell’accordo con il Ministero dell’ambiente è stato quello di individuare alcune aree del territorio, con poche aree di interdizione e con caratteristiche morfologiche ideali per effettuare ricerca e sperimentazione di tecniche di monitoraggio ambientale.

Gli assets di Airlabs

•14 Aree di volo sicure e autorizzate dal Min. Ambiente per sperimentare con Droni da rilievo e monitoraggio ambientale.
•3 Corridoi autorizzati e 4 stazioni intermedie per sperimentazione a lungo raggio (44Km totali) per Droni da carico e da soccorso.
•4 Campi agricoli ad uso esclusivo per la sperimentazione di droni agricoli.


•1 Playground di 60.000 m2, attrezzato con simulazione di ambiente urbano,  per la sperimentazione dei veicoli a guida autonoma.
•16 Laboratori pronti all’uso per ricerca, attività didattiche e piccole produzioni.
•2 Spazi co-working (area metropolitana Tirana) per attività istituzionali e di rappresentanza
•8 Fabbricati industriali dei quali 3 già pronti per accogliere Aziende di produzione.

•4 di questi laboratori saranno impiegati dal Ministero per l’espletamento del programma di cooperazione IPA CBC
•12 saranno messi a disposizione di un piccolo numero di aziende e centri di ricerca privati, attraverso un bando di gara.

 

Drones – Autonomous Veichles – Artificial Intelligence – Research Laboratories

 

Responsabile del progetto
Consulente del Ministero per IPA CBC Programme

Paolo Gianfrancesco
00187 Roma – Italia
Via dei Greci, 10
Tel. +39 0645499953
Cell. +39 320 0633924
info@appkubator.com
https://www.linkedin.com/in/gianfrancesco/

  

Coordinatore attività in Albania

Araldo Saveta
1019 Tirane – Albania
Rr. Dora D’Istria, Pallati 12/1
Tel: +355 4 2260056
Cell: +355 6 74998330
email: araldo@flying-team.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *